Recensione di Luigi Fabbri a TOMBA MASSIMILIANO, La «vera politica». Kant e Benjamin: la possibilità della giustizia, ed. Quodlibet, Macerata 2006.

Fabbri, Luigi Recensione di Luigi Fabbri a TOMBA MASSIMILIANO, La «vera politica». Kant e Benjamin: la possibilità della giustizia, ed. Quodlibet, Macerata 2006. [Reviews (Recensioni)]

[img] HTML (Recensione a TOMBA MASSIMILIANO, La «vera politica». Kant e Benjamin: la possibilità della giustizia, ed. Quodlibet, Macerata 2006.)
TOMBA.html
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial Share Alike.

Download (35kB)

Abstract

Ritessere in un libro le fila del ragionamento politico kantiano è operazione che dopo decenni d’interpretazioni non avrebbe senso, a meno che essa non sapesse collocarsi in posizione radicalmente interrogativa nei confronti di quello. Proprio in quest’ultima direzione sembra muoversi il libro di Massimiliano Tomba, in gran parte dedicato a Kant, in misura minore al problema del just war e al ripercorrimento di alcuni snodi teorici del pensiero benjaminiano. Il testo infatti sembra chiudere quest’ampia materia all’interno di un perimetro triangolare contrassegnato dai momenti problematici che possono essere distinti mediante i termini di storia, giustizia e consenso. Se il problema della giustizia rimane nella trattazione centrale, esso mostra però la connessione con una concettualità politica che ha voluto recidere il legame con essa.

Item Type: Reviews (Recensioni)
Additional Information: Recensione pubblicata nel Luglio 2007
Uncontrolled Keywords: Kant, Benjamin, vera politica, giustizia
Subjects: P Philosophy
Depositing User: Unnamed user with email info@prospettive.biz
Date Deposited: 11 Jun 2008 08:29
Last Modified: 11 Jun 2008 08:29
URI: http://eprints2.sifp.it/id/eprint/81

Actions (login required)

View Item View Item