Il mercante e il califfo: politiche della proprietà intellettuale

Pievatolo , Maria Chiara Il mercante e il califfo: politiche della proprietà intellettuale. [Articles (Articoli)]

[img] HTML (Articolo su politiche della proprietà intellettuale)
PIEVATOLO3.html
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial Share Alike.

Download (72kB)

Abstract

Nel 1793 Johann Gottlieb Fichte pubblicò sulla “Berlinische Monatschrift” un articolo su un problema di cui gli illuministi tedeschi discutevano da decenni: la questione della ristampa dei libri. “Ristampa” traduce letteralmente l'espressione tedesca Nachdruck : ci si chiedeva se fosse lecito che un libraio-stampatore-editore usasse i suoi torchi allo scopo di ristampare un libro già uscito per i tipi di un altro. A quell'epoca la risposta negativa non era scontata, sia perché il copyright era ancora una novità che veniva dall'Inghilterra, sia perché gli illuministi, che lavoravano per il rischiaramento, erano consapevoli dell'importanza della circolazione libera dei testi.

Item Type: Articles (Articoli)
Additional Information: Articolo pubblicato in www.sifp.it il 09/06/2006. Questo articolo è pubblicato sul numero 1/2006 della rivista “ISDR”
Uncontrolled Keywords: Fichte, Kant, proprietà intellettuale, editoria, edizione
Subjects: P Philosophy
Depositing User: Unnamed user with email info@prospettive.biz
Date Deposited: 05 Jun 2008 09:23
Last Modified: 05 Jun 2008 09:23
URI: http://eprints2.sifp.it/id/eprint/50

Actions (login required)

View Item View Item