Recensione di Serena Vantin a Caterina Botti, Prospettive femministe. Morale, bioetica e vita quotidiana, Espress, Torino, 2012, pp. 216.

Vantin, Serena Recensione di Serena Vantin a Caterina Botti, Prospettive femministe. Morale, bioetica e vita quotidiana, Espress, Torino, 2012, pp. 216. [Reviews (Recensioni)]

[img] Microsoft Word
Caterina_Botti_VANTIN.doc
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial Share Alike.

Download (27kB)

Abstract

Caterina Botti sostiene che il femminismo abbia posto questioni fondamentali per il ripensamento dell’etica: non solo perché ha teorizzato la fine dell’oppressione di metà del genere umano, ma soprattutto perché è arrivato a mettere in discussione la stessa idea di etica come veicolo di giustizia ed eguaglianza. In particolare, le diverse generazioni del femminismo hanno prodotto una revisione del concetto di “soggetto”

Item Type: Reviews (Recensioni)
Uncontrolled Keywords: diritti, identità, genere, femminismo
Subjects: H Social Sciences
Depositing User: Unnamed user with email info@prospettive.biz
Date Deposited: 09 Jul 2014 12:49
Last Modified: 09 Jul 2014 12:49
URI: http://eprints2.sifp.it/id/eprint/360

Actions (login required)

View Item View Item