Recensione a P.-L. Moreau de Maupertuis, Elogio di Montesquieu, a cura di D. Felice e P. Venturelli, con un saggio di C. Rosso, Napoli, Liguori, 2012, pp. 77.

Fraulini, Fabiana Recensione a P.-L. Moreau de Maupertuis, Elogio di Montesquieu, a cura di D. Felice e P. Venturelli, con un saggio di C. Rosso, Napoli, Liguori, 2012, pp. 77. [Reviews (Recensioni)]

[img] Microsoft Word
Rec-Fraulini.doc
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial Share Alike.

Download (35kB)

Abstract

a casa editrice Liguori, dopo aver proposto una nuova traduzione dell’Éloge di d’Alembert (con versione francese in appendice, a cura di Giovanni Cristani, 2010), pubblica ora, a cura di Domenico Felice e Piero Venturelli, la prima traduzione italiana (anch’essa accompagnata dal testo originale) dello scritto celebrativo maupertuisiano. È il 5 giugno 1755 quando il famoso scienziato, geografo e filosofo bretone legge questo suo Éloge a un’adunata degli Accademici prussiani[1]. Poche settimane dopo, il testo viene stampato come opera a sé sia a Berlino sia ad Amsterdam, ed è inserito l’anno successivo nell’«Histoire de l’Académie Royale des Sciences et Belles Lettres», all’interno del volume che raccoglie gli Atti del 1754 dell’istituzione prussiana. Questa breve ma significativa opera, a lungo colpevolmente sottovalutata dagli studiosi, testimonia del duraturo rapporto di stima reciproca e del costante confronto intellettuale che lega due dei più insigni hommes de lettres europei del XVIII secolo.

Item Type: Reviews (Recensioni)
Uncontrolled Keywords: montesquieu, politica, uguaglianza
Subjects: P Philosophy
Depositing User: Unnamed user with email info@prospettive.biz
Date Deposited: 22 Oct 2013 11:46
Last Modified: 22 Oct 2013 11:46
URI: http://eprints2.sifp.it/id/eprint/335

Actions (login required)

View Item View Item