Pascal: il male e l'immaginario

Papasogli, Bendetta Pascal: il male e l'immaginario. [Seminars (Seminari)]

[img] HTML (Contributo su POLITICA E FILOSOFIA DI FRONTE AL PROBLEMA DEL MALE )
seminari-male-papasogli.html
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial Share Alike.

Download (20kB)

Abstract

Una riflessione preliminare riguarda il titolo del mio intervento: Pascal che ritiene l'immaginazione una potenza ingannevole, maestra di errore e di falsità, non resisterebbe forse all'idea di essere sollecitato riguardo a un grave tema di pensiero con gli strumenti di una critica dell'immaginario? Ma l'immaginazione è per Pascal anche “regina del mondo” (ricordo il titolo di un bel libro di Gérard Ferreyrolles), capace di rendere i suoi adepti, non saggi, ma felici, mentre la ragione non ha lo stesso potere: e quasi a conferma di questo obliquo, forse usurpato potere dell'immaginazione, l'approccio all'immaginario pascaliano si è rivelato negli ultimi decenni particolarmente fecondo. La mia riflessione, del tutto aperta e incoativa, seguirà dunque questa via, non per giungere a nuove conclusioni ma semplicemente per ricordare quanto sia imprescindibile rispetto a Pascal il nesso filosofia, filologia, critica letteraria.

Item Type: Seminars (Seminari)
Additional Information: Pubblicato il 14-03-2005.
Uncontrolled Keywords: Agostino, amore, interiorità, ragione
Subjects: P Philosophy
Depositing User: Unnamed user with email info@prospettive.biz
Date Deposited: 22 Aug 2008 10:33
Last Modified: 22 Aug 2008 10:33
URI: http://eprints.sifp.it/id/eprint/179

Actions (login required)

View Item View Item