Il problema del male e il pensiero post-metafisico

Gatti, Roberto Il problema del male e il pensiero post-metafisico. [Seminars (Seminari)]

[img] HTML (Contributo su POLITICA E FILOSOFIA DI FRONTE AL PROBLEMA DEL MALE )
seminari-male-gatti.html
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial Share Alike.

Download (96kB)

Abstract

In accordo, mi pare, con tutti gli altri partecipanti a questo dibattito, credo sia opportuno e corretto collocare la riflessione sul “male politico” nell'ambito delle coordinate costituite dalle due categorie di finitezza e libertà. Il riferimento a Paul Ricoeur può sinteticamente chiarire il senso di come, a mio avviso, può essere esemplificata questa prima, schematica, assunzione: “Dire che l'uomo è fallibile è dire che la limitazione propria ad un essere […] è la debolezza originaria da cui il male procede. E tuttavia, il male non procede da questa debolezza se non per il fatto che si pone”.

Item Type: Seminars (Seminari)
Additional Information: Pubblicato il 14-03-2005.
Uncontrolled Keywords: potere, gnosticismo, totalitarismo, Voegelin
Subjects: P Philosophy
Depositing User: Unnamed user with email info@prospettive.biz
Date Deposited: 22 Aug 2008 10:21
Last Modified: 22 Aug 2008 10:21
URI: http://eprints.sifp.it/id/eprint/177

Actions (login required)

View Item View Item