Il male come morte della passione. Considerazioni psicoanalitiche sull'aggressività distruttiva

Caruso, Sergio Il male come morte della passione. Considerazioni psicoanalitiche sull'aggressività distruttiva. [Seminars (Seminari)]

[img] HTML (Contributo su POLITICA E FILOSOFIA DI FRONTE AL PROBLEMA DEL MALE )
seminari-male-caruso.html
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial Share Alike.

Download (138kB)

Abstract

La prospettiva da cui muovo è fortemente influenzata dalla psicoanalisi. In qualche passaggio - mi perdonerete - sarò perfino un po' tecnico, almeno per i non addetti ai lavori. Spero tuttavia di rimanere ben distante da qualunque psicologismo. Faccio questa precisazione, perché mi paiono poco interessanti sul piano filosofico ed egualmente insoddisfacenti sul piano scientifico (non seriamente psicologiche, bensì psicologistiche, appunto) quelle posizioni che riducono il male morale alla violenza aggressiva. Sia che vedano tale violenza come inestirpabilmente connessa con la natura umana, sia che la vedano come effetto di condizioni sociali passibili di bonifica radicale.

Item Type: Seminars (Seminari)
Additional Information: Pubblicato il 14-03-2005.
Uncontrolled Keywords: pulsioni, passioni, odio, amore
Subjects: P Philosophy
Depositing User: Unnamed user with email info@prospettive.biz
Date Deposited: 22 Aug 2008 10:00
Last Modified: 22 Aug 2008 10:00
URI: http://eprints.sifp.it/id/eprint/174

Actions (login required)

View Item View Item