Trasformazioni dello spazio pubblico e elisione del politico

Spini, Debora Trasformazioni dello spazio pubblico e elisione del politico. [Seminars (Seminari)]

[img] HTML (Contributo a IL CONVENGO SIFP - RELIGIONE E POLITICA NELLA SOCIETÀ POST-SECOLARE)
CONVEGNO_SIFP_-_RELIGIONE_-_SPINI.html
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial Share Alike.

Download (190kB)

Abstract

La modernità si caratterizza in buona parte per il processo che ha visto la religione, o più in generale il rapporto con la trascendenza, lasciare spazio al richiamo alla ragione e alla scienza come strumentario capace di spiegare il mondo e, eventualmente, di dominarlo: di tale processo fa parte il tentativo di imporre un arretramento della religione nello spazio pubblico. Non è inutile ricordare come nell’autocomprensione della modernità il rapporto con la trascendenza non sia stato sempre articolato univocamente. Prospettive diverse hanno tracciato diverse genealogie, sia centrate sulla secolarizzazione di categorie teologiche come in Schmitt, oppure tendenti a ricostruire un itinerario di una legittimità “autoctona” propria dell’età moderna come in Blumenberg.

Item Type: Seminars (Seminari)
Additional Information: Pubblicato il 10/09/2007. Relazione tenuta al Convegno della Società Italiana di Filosofia Politica, Religione e politica nella società post-secolare (Roma, 13-15 settembre 2007).
Uncontrolled Keywords: modernità, tolleranza, religione, secolarizzazione
Subjects: P Philosophy
Depositing User: Unnamed user with email info@prospettive.biz
Date Deposited: 23 Jul 2008 14:23
Last Modified: 23 Jul 2008 14:23
URI: http://eprints.sifp.it/id/eprint/163

Actions (login required)

View Item View Item