Morale e politica a partire da Kant

Marini, Giuliano Morale e politica a partire da Kant. [Articles (Articoli)]

[img] HTML (Articolo su morale e politica)
MARINI.html
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial Share Alike.

Download (108kB)

Abstract

Per un’indagine sistematica intorno al rapporto tra morale (Moral) e politica (Politik) in Kant, credo che il passo più istruttivo e più ricco di determinazioni sia la prima appendice (Anhang) alla Pace perpetua (Zum ewigen Frieden), che per tale motivo dovrà essere esaminata all’inizio di queste osservazioni. E sùbito si dovrà mettere in luce adeguata il duplice senso in cui il filosofo ha inteso questo rapporto: ovvero, come anche potrà dirsi, il significato di questo rapporto a seconda dei due rami in cui è suddivisa in Kant la morale, cioè dottrina del diritto (Rechtslehre) e dottrina della virtù (Tugendlehre) . Si tratta infatti di due problemi essenzialmente diversi, che occorrerà trattare distintamente. Innanzitutto poniamo, nell’ordine stesso stabilito da Kant, il problema del rapporto fra diritto e politica; esso ci offre subito la prospettiva posta al centro dello scritto più direttamente politico che Kant ci abbia lasciato. E’ posta come premessa l’affermazione della possibilità di eseguire ciò che la moralità impone come dovere. Dopo che la ragione nel suo uso pratico ha affermato la doverosità di comportamenti correttamente teorizzati, “è un’evidente assurdità” (es ist offenbare Ungereimtheit: K= Kant) affermare l’impossibilità di eseguirli. Poiché ultra posse nemo obligatur, quei comportamenti non costituirebbero doveri; ciò che va contro il presupposto. Segue la proposizione teoretica che sta a base della sistemazione kantiana: ..kann es keinen Streit der Politik, als ausübender Rechtslehre, mit der Moral, als einer solchen, aber theoretischen (…) geben.

Item Type: Articles (Articoli)
Additional Information: Articolo pubblicato su www.sifp.it il 06/02/2005. Questo articolo è in corso di pubblicazione nel volume P. Becchi, G. Cunico, O. Meo (a cura di), Kant e l'idea di Europa, Atti del Convegno Internazionale di Studi (Genova, 6-8 maggio 2004), il Melangolo, Genova 2005.
Uncontrolled Keywords: Kant, Metafisica dei costumi, Pace perpetua, diritto pubblico, jus gentium, jus cosmopoliticum, prudenza
Subjects: P Philosophy
Depositing User: Unnamed user with email info@prospettive.biz
Date Deposited: 04 Jun 2008 09:21
Last Modified: 04 Jun 2008 09:21
URI: http://eprints.sifp.it/id/eprint/12

Actions (login required)

View Item View Item