Recensione di Marco Goldoni a BELLITI DANIELA (a cura di) Epimeteo e il Golem. Riflessioni su uomo, natura e tecnica nell’età globale, ETS, Pisa 2004.

Goldoni, Marco Recensione di Marco Goldoni a BELLITI DANIELA (a cura di) Epimeteo e il Golem. Riflessioni su uomo, natura e tecnica nell’età globale, ETS, Pisa 2004. [Reviews (Recensioni)]

[img] HTML (Recensione a Epimeteo e il Golem. Riflessioni su uomo, natura e tecnica nell’età globale)
BELLITI.html
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial Share Alike.

Download (8kB)

Abstract

Le due immagini evocate dal titolo del volume rappresentano una chiara dichiarazione d’intenti delle tesi contenute nei saggi qui raccolti. Entrambe possono, infatti, rappresentare significative metafore della condizione odierna del rapporto fra uomo e tecnica: il primo mito citato è quello del titano che dispensa doni senza alcun criterio e simbolizza l’inavvedutezza con la quale le risorse vengono oggi consumate; il secondo è il prodotto di una materia informe messa in vita dall’esperimento umano, vicenda che potrebbe ben rappresentare la condizione dell’uomo nell’epoca della biotecnologia. Lo sfondo su cui si muovono i saggi contenuti nella silloge curata da Daniela Belliti è pertanto quello della globalizzazione, processo nel quale uomo, natura e tecnica si trovano ad essere fra loro in una più profonda compenetrazione, ma all’interno del quale occorre distinguere fra globo («totalità di mercato») e mondo («totalità di senso»).

Item Type: Reviews (Recensioni)
Additional Information: Recensione pubblicata in www.sifp.it nel settembre 2005
Uncontrolled Keywords: età globale, natura, globalizzazione, ambiente, razionalità, tecnica, economia
Subjects: P Philosophy
Depositing User: Unnamed user with email info@prospettive.biz
Date Deposited: 12 Jun 2008 09:19
Last Modified: 12 Jun 2008 09:21
URI: http://eprints.sifp.it/id/eprint/101

Actions (login required)

View Item View Item